Blocco tesseramento per posizioni non in regola a partire dal 1° luglio

16 maggio 2018

riportiamo quanto pubblicato sul sito FISE relativamente a quanto in oggetto :

”   La tutela della salute e del benessere dei propri atleti è una priorità dello sport italiano. 

Anche Fise quindi adegua il proprio sistema di controllo alle sempre crescenti tutele richieste per garantire una pratica sportiva sana e sicura, perché verificata dalla professionalità dei medici sportivi.  

Per raggiungere tali obbiettivi sin dal 1982 con il decreto ministeriale del 18 febbraio, il Ministero della Salute ha imposto alle società sportive di acquisire le certificazioni che attestino l’idoneità degli atleti alle attività sportive.

 A tutela dei propri affiliati, l’obbligo è stato ricordato dalla Fise nell’art. 32.18 del nuovo Regolamento Generale.  

I criteri sempre più stringenti di controlli imposti dalle autorità sanitarie obbligano la Fise a dare uno stop alle iscrizioni in gara dei tesserati per i quali il circolo di appartenenza non ha acquisito il richiesto certificato. Tale blocco sarà operativo dal prossimo 1° luglio 2018.

 Quando il tesserato provvede a far certificare la propria idoneità allo sport, il circolo completa la scheda on line del tesserato con i dati richiesti.  

E’ l’art. 5 del DM 18/02/1982 che regola la materia. Per questo la Federazione ricorda a tutti i tesserati che vogliano svolgere l’attività sportiva, che gli stessi devono essere in possesso della prescritta certificazione di idoneità. “

avvisonuovo

Category: Generale