Buoni Baby Sitting

1 giugno 2020

Ritengo doveroso per prima cosa, ringraziare l’Istruttrice e Docente Cristina Palma che mi ha permesso di utilizzare e rendere fruibile ai nostri Circoli affiliati, il progetto da lei presentato nel suo Comune di competenza per ottenere l’approvazione necessaria ed essere inseriti nell’elenco dei Centri nei quali sarà possibile utilizzare i buoni Baby-sitting. Anche per le famiglie sono previsti dei requisiti, alcuni dei quali sono stati riassunti in allegato. Per quanto riguarda l’intera procedura siamo ancora in attesa delle indicazioni del Governo che presumibilmente verranno o inserite in un nuovo decreto e/o pubblicate sul sito dell’Inps.

Negli allegati trovate quindi:

1) un campione di progetto da presentare in Comune sulla carta intestata del Circolo, modificandolo per adeguarlo alle vostre esigenze e possibilità. Le frasi in giallo sono esemplificative da modellare su quanto ritenete di poter fare a seconda della vostra struttura, numero collaboratori, ecc.

2) Prime indicazioni per ottenere i buoni

Un suggerimento banale, ma di impatto Marketing importante: non importa che la vostra proposta di attività extra-equitazione sia più semplice e limitata rispetto al progetto/campione, basta che sia oggettivamente realistica, allegra, accattivante e, soprattutto, aderente alla vostra realtà: tutto quanto viene descritto nel progetto deve, anche ad un eventuale controllo, poter essere svolto.

Sperando che almeno a qualcuno di voi possa essere utile, vi auguro buon lavoro e una ripresa veloce !
Ami Traverso
Vice Presidente- Responsabile attività ludica e di promozione

progetto-x-il-comune-da-ami

buono-baby-sitting-2020-carta-intestata

Category: Generale